IL PRIMO COMPONENTE DEL MISCUGLIO CHE PUO' ESSERE SEPARATO E' IL FERRO PER LE  PROPRIETA' MAGNETICHE

 

 

Oggetti magnetizzati o fili percorsi da correnti elettriche interagiscono con forze di natura magnetica. Queste forze possono essere descritte mediante il concetto di campo magnetico e rappresentate graficamente con un insieme di linee di forza. L'andamento delle linee di forza di un campo magnetico dipende dalla forma geometrica e dalle caratteristiche del magnete o del sistema di fili conduttori percorsi dalla corrente che lo genera. Esistono diverse classificazioni dei materiali in base alle loro proprietÓ magnetiche, una delle quali distingue le sostanze in diamagnetiche, paramagnetiche e ferromagnetiche. Quando una sostanza diamagnetica viene immersa in un campo magnetico reagisce indebolendo il campo esterno con un piccolo momento magnetico diretto in verso opposto. Il comportamento paramagnetico riguarda invece materiali che in presenza di un campo magnetico esterno rinforzano il campo applicato. Infine una sostanza si dice ferromagnetica se Ŕ in grado di conservare un momento magnetico anche una volta rimosso il campo magnetizzante.

 

 

Modo di operare

 

Con una barretta magnetica viene attirata la limatura di ferro (sostanza ferromagnetica)presente nel miscuglio posto in un mortaio, fino a completa separazione.

 

 

STRUMENTI UTILIZZATI

MORTAIO
MAGNETE

 

HOME SEPARAZIONE